Cancellazione Cartella Esattoriale


Le cartelle esattoriali o cartelle di pagamento sono uno strumento tramite il quale l’Agenzia delle Entrate o Agenzia delle Riscossioni - ex Equitalia - avvia un procedimento per la riscossione di un qualsiasi credito vantato nei confronti di un contribuente (azienda o persona fisica).

All'atto della notifica della cartella esattoriale, il contributente deve firmare l'avvenuta ricezione.
Infatti, la ricevuta di ritorno costituisce la prova legale dell'avvenuta ricezione della cartella esattoriale.

La cartella esattoriale, per essere ritenuta valida e non nulla, deve contenere anche il nome del titolare del procedimento di riscossione. Il contribuente può presentare ricorso per il tributo richiesto dentro la cartella entro 60, 40 o 30 giorni dalla notifica (in base al tipo di tributo).

Nel caso in cui il debito sia dovuto e quindi la cartella esattoriale sia valida e non contenga errori di forma (che possono portare all'annullamento), è possibile richiedere la rottamazione della cartella esattoriale.

Il contenzioso tributario è un procedimento giurisdizionale per le controversie di natura tributaria tra il contribuente (impresa o persona fisica) e l'amministrazione finanziaria.

Nel contenzioso tributario, è possibile fare ricorso per l'annullamento o la cancellazione o riduzione dei debiti in presenza dei seguenti atti:

1) Avviso di accertamento del tributo;
2) Avviso di liquidazione del tributo;
3) Sanzioni Amministrative;
4) Avviso di Mora;
5) Sanzioni
6) Ipoteca sugli immobili;
7) Fermo Amministrativo
8 Atti relativi alle operazioni catastali;

Il ricorso deve essere proposto (salvo diversi casi) entro massimo 60 giorni dalla data di notifica dell'atto.

Richiedi una consulenza gratuita per ottenere Assistenza nel Contenzioso Tributario.


Richiedi Consulenza Gratuita

Consulenza Qualifica: Assistenza nel contenzioso tributario.


Analisi delle cartelle esattoriali

Siamo in grado di assistere i nostri clienti nella gestione delle loro cartelle esattoriali per il mancato pagamento di un tributo: tasse, imposte di reddito, imposte erariali, imposte comunali, tasse automobilistiche, bolli auto, Ici, Tia, Tarsu, Tia, sanzioni, contributi previdenziali ecc. Nell’attività di riscossione delle cartelle esattoriali sono spesso riscontrabili vari errori di forma che rendono nulla, totalmente o parzialmente, la cartella esattoriale (è possibile in questo caso richiederne la cancellazione o la riduzione degli importi iscritti a ruolo). Rivolgersi ad un consulente qualificato è la soluzione migliore per capire come muoversi per richiedere una cancellazione o riduzione o rottamazione della cartella esattoriale.

Consulenza Pre Fattbilità gratuita

Richiedi una consulenza iniziale GRATUITA e senza impegno ad un consulente di zona in grado di consigliarti la strategia migliore da adottare. Nessun vincolo.
Qualsiasi rapporto di consulenza con un professionista del nostro network BA sarà strettamente gestita con la massima trasparenza e nel rispetto dell'etica professionale che contraddistingue i professionisti del network BA.
Prezzi chiari e accordi su misura in caso di affidamento incarico al professionista per ricorsi amministrativi / tributari per la cancellazione delle cartelle esattoriali o per la riduzione del debito.

Ricerca della Soluzione migliore da adottare

Dopo un'attenta analisi delle cartelle esattoriali ricevute, il professionista saprà consigliarla in merito alla migliore strategia da adottare per la cancellazione delle cartelle esattoriali piuttosto che per la riduzione del debito o la rateizzazione. Un team di professionisti in grado di assisterti in tutto l'iter: dall'analisi alla soluzione del problema.